Il Santa Maria della Scala nel Sistema museale nazionale

Redazione SMS MAG

20 novembre 2018
Durante il sesto incontro del ciclo Musei italiani – Sistema nazionale, organizzato dal MiBAC a Roma, il Santa Maria della Scala di Siena ha presentato il nuovo video istituzionale

Si è svolto il 16 Novembre 2018 a Roma, presso l’aula Ottagona delle Terme di Diocleziano, il sesto incontro sul Sistema museale nazionale, organizzato dalla Direzione Musei del Ministero dei Beni culturali, al quale il Santa Maria della Scala è stato invitato come primo museo comunale, insieme al Polo museale della Liguria e al Museo nazionale etrusco di Villa Giulia di Roma.

Il Santa Maria della Scala al Sesto incontro del ciclo Musei italiani – Sistema nazionale

Il Santa Maria della Scala

Durante il suo intervento, il Direttore Daniele Pittèri ha ricordato la storia del grande complesso edilizio senese, sorto di fronte al Duomo sullo scorcio del XII secolo e ampliato nel ‘400, che, nato come ospedale, nei secoli ha sempre assolto funzioni legate all’accoglienza di pellegrini, malati, bisognosi e bambini abbandonati. In uso come ospedale cittadino e clinica universitaria fino alla costruzione del nuovo policlinico, dagli anni Novanta del ‘900 il Santa Maria della Scala è divenuto oggetto di un grandioso recupero che ha permesso di mantenerne l’antica vocazione all’accoglienza.

A Roma il sesto incontro sul Sistema museale nazionale (fonte AgCult)

Il Direttore inoltre ha illustrato le peculiarità del patrimonio materiale e immateriale del complesso museale legato alla sua storia architettonica, artistica, sociale, politica ed economica millenaria, che oggi è possibile ripercorrere visitandolo. Ha poi evidenziato come il concerto di lavori, produzione e programmazione culturale iniziato nel 2016 ha portato il Santa Maria della Scala ad ottenere dalla Regione Toscana, con apposito decreto 14140 del 12 settembre 2018, il riconoscimento di museo di rilevanza regionale. Infine ha mostrato il nuovo video istituzionale del complesso museale.

Sistema Museale Nazionale

L’appuntamento è stato anche l’occasione per promuovere l’avvio del Sistema museale nazionale, la più importante missione del MiBAC dei prossimi anni per mettere in rete i luoghi della cultura statali e non, pubblici o privati, su base volontaria e mediante un sistema di accreditamento definito nel Decreto ministeriale del 21 febbraio 2018 (pubblicato il 4 aprile 2018) con l’«Adozione dei livelli minimi uniformi di qualità per i musei e i luoghi della cultura di appartenenza pubblica e attivazione del Sistema museale nazionale», al fine di migliorare il sistema di fruizione, accessibilità e gestione sostenibile del patrimonio culturale.

A Roma il sesto incontro sul Sistema museale nazionale (fonte ConsulPress)

La presentazione ufficiale del Sistema museale nazionale si svolgerà Giovedì 29 novembre 2018 a Roma nell’ambito della prima edizione di RO.ME – Museum Exhibition, manifestazione ideata e organizzata da Fiera di Roma e dall’Associazione ISI.Urb, sui musei, sui luoghi e le destinazioni culturali. L’appuntamento è alle ore 10.30 presso la Fiera di Roma con la conferenza inaugurale “Musei Italiani: Sistema Nazionale”, promossa dalla Direzione Generale Musei MiBAC, durante la quale sono previsti gli interventi di Alberto Bonisoli, Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Giovanni Panebianco, Segretario generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Antonio Lampis, Direttore generale Musei, Tiziana Maffei, Presidente di ICOM Italia, Teresa Alvaro, Direttore generale di Agid, Gianluca Vacca, Sottosegretario di Stato.

 

LEGGI ANCHE

Mibac, a Roma il sesto incontro sul Sistema museale nazionale

Sistema Museale Nazionale: il sesto incontro al Planetario di Roma

Iscriviti alla Newsletter SMS MAG