Making of Una città ideale

Redazione SMS MAG

12 Dicembre 2018
Foto dell’allestimento della mostra Una città ideale Dürer, Altdorfer e i maestri nordici dalla Collezione Spannocchi di Siena

Tecnici, operai e curatori, insieme al direttore Daniele Pittèri, sono all’opera per l’allestimento della mostra Una città ideale. Dürer, Altdorfer e i maestri nordici dalla Collezione Spannocchi di Siena che inaugurerà giovedì 13 Dicembre 2018 alle 18.30. Le foto mostrano alcuni dipinti prima della messa a punto dell’illuminazione scelta per l’esposizione al Santa Maria della Scala.

La Collezione Spannocchi, formatasi nel 1774 in seguito al matrimonio tra Caterina Piccolomini di Modanella e Giuseppe Spannocchi, è una collezione eccezionale per qualità e varietà, registrata con precisione già dai contemporanei. Attualmente le opere sono conservate nella Pinacoteca Nazionale e nel Museo Civico di Siena.

L’esposizione, curata da Cristina Gnoni Mavarelli, Maria Mangiavacchi e Daniele Pittèri, si articolerà su un percorso tematico tra scene sacre, mitologiche e storiche, ritratti, nature morte e scene di genere, vedute e utopie tutte accompagnate da una sintetica guida alla lettura iconografica dei soggetti rappresentati. I dipinti saranno disposti in ordine cronologico, per rappresentare lo spirito collezionistico che attraversa tutta la raccolta.

La mostra Una città ideale ha dato avvio anche a operazioni di restauro delle opere attualmente in esposizione.

I restauri per la mostra Una città ideale nella Pinacoteca Nazionale di Siena

Il dietro le quinte della prossima mostra dedicata ai maestri nordici del XVI e XVII secolo

Iscriviti a SMS MAG LETTER