IL CHATBOT DEL SANTA MARIA DELLA SCALA

Redazione SMS MAG

5 Giugno 2019

Al Santa Maria della Scala arriva Sorore, il chatbot che guida i visitatori

Da Giugno 2019 fino alla fine dell’anno, i visitatori del Santa Maria della Scala potranno conoscere i tesori e le storie del Complesso Museale usufruendo del proprio cellulare, grazie alla guida di Sorore, personaggio leggendario di Siena e dell’ex ospedale, che li accompagnerà attraverso un chatbot.

Pellegrino beato nato nell’832, Sorore parlerà in un volgare appositamente rivisitato e, chattando con i visitatori, li condurrà alla scoperta di tre percorsi di approfondimento di visita del museo: Io sono Sorore, Il tavolo del Pellegrinaio e Il Carnaio.


I TRE PERCORSI DEL CHATBOT DEL SANTA MARIA DELLA SCALA

 

IO SONO SORORE

 

IL TAVOLO DEL PELLEGRINAIO

 

IL CARNAIO


Il chatbot è frutto della collaborazione tra il Santa Maria della Scala e il master universitario Comunicazione d’impresa. Linguaggi, strumenti, tecnologie del Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive (DISPOC) dell’Università degli Studi di Siena. Gli studenti del master Cristiana Bezerra De Menezes, Maria Cerrelli e Giulio Convalle hanno creato i tre percorsi di approfondimento di visita del Complesso Museale attraverso l’utilizzo delle piattaforme Ada e Algho dell’azienda senese QuestIT – laboratorio dedicato a progetti di Intelligenza Artificiale per le imprese toscane – e il gruppo internazionale The Digital Box.

Credits foto 

Photographer Cristiana Bezerra de Menezes

Model Giulio Convalle

Organization Manager & Backstage Maria Cerrelli

Location Santa Maria della Scala

Iscriviti a SMS MAG LETTER